L'ENFANT CHIC            IL PENSIERO FLOTTANT              À LA PAGE     


giovedì 6 aprile 2017

La nerd che è in me vs tutto il Pinterest del mondo

C'è un tempo per Pinterest, un tempo per Instagram, un tempo per le riviste patinate, un tempo per coordinare gli asciugamani in scala di colore nel mobiletto dell'armadio del bagno, un tempo per disporre i libri con la costola con la stessa tonalità di colore sulla mensola, c'è un tempo per le verriere e per le lampade di modernariato, un tempo per le piante tropicali e i cuscini con le fantasie geometriche, c'è un tempo per vestirsi da francese chic o coreana benestante in vacanza a Firenze, c'è un tempo per collezionare soprammobili d'antiquariato, un tempo per le borse di paglia, un tempo per i vasi con forme strane e i piatti dipinti a mano da una scandinava con la casa tutta bianca, c'è un tempo per il decluttering total francescano e il conseguente look da Dylan McKay perché hai solo t-shirt bianche e jeans, c'è un tempo per il minimal trascendentale ascetico, un tempo per travasare il Dove nei flaconi Aesop e un tempo per nascondere, in una cesta di iuta intrecciata da un mongolo a 383838 km di altezza, i flaconi più brutti.
Però c'è anche il tempo dei nerd, quello in cui vorresti comprarti un Tardis e metterlo in mezzo al salotto in bella vista, quello in cui vorresti tutte le action figures di Star Trek, un tempo in cui vorresti in sala la Morte Nera fatta col Lego esposta sulla mensola più in vista, un tempo in cui vorresti stare in casa col mantello di Harry Potter, la bacchetta e la saetta disegnata nella fronte a gridare "Crucio!" a tutti quelli che passano sotto casa, c'è un tempo in cui vorresti il poster di One Piece da appendere in camera, anche solo dietro la porta, e un tempo per la spada di Aragorn? Di certo appesa lungo il corridoio e anche un trono di spade come sedia per guardare la tv. Oh!

Non posso, i nerd sono la mia confort zone, è vero ma la nerd serena e felice che vorrebbe solo leggere fumetti e collezionare idoli in plastica e vecchi giochi in scatole originali, è incatenata nelle segrete del mio animo e la Connie arredatrice e adulta tiene la chiave della segreta nella tasca della vestaglia di seta e quella poverina urla davanti ad ogni oggetto cult, ad ogni Lucca Comics o solo guardando la casa di Sheldon Cooper.



Però, alla faccia del design, la lampada come Sherlock me la son comprata, tiè!





1 commento:

  1. Io la spada di Aragorn appesa in salotto ce l'ho davvero. Insieme a quella di Assassin's Creed :)

    RispondiElimina

Recommendations by Engageya

Post in evidenza

Bevete molta acqua, non uscite nelle ore più calde e procuratevi queste cose...

Quest’estate non si sa perché, non si sa per come, le parigine ci hanno imposto il loro look un po’ trasandata/chic/effortless, con que...