L'ENFANT CHIC            IL PENSIERO FLOTTANT              À LA PAGE     


giovedì 26 gennaio 2017

#Babybooklovers

Le Feste natalizie, i viaggi e il compleanno della Nina appena passato, ci hanno permesso di rimpolpare la biblioteca con regali e autoregali di libri sempre più belli che mi permettono di farvi nuovamente partecipi della mia piccola rubricata periodica: Baby Book Lovers

Pronte a segnarvi nomi ed editori? 

Come funziona la maestra - di Susanna Mattinale e Chiara Carrer - ed. Il Castoro

Dati i "problemi relazionali" della Nina col corpo insegnanti e più in generale col fatto che, purtroppo, da qui fino ad almeno alla terza media, dovrà andare ogni giorno a scuola (sì, ogni giorno della settimana, lo so figlia mia, anche se me lo chiedi incredula ogni mattina), ho pensato di prenderle questo libro davvero divertente. Un atlante sulla maestra, colorato e divertente ma anche serio e dettagliato, come è fatta fuori e come è fatta dentro la mastra e come si farebbe se non ci fosse!


La Regina dei baci - di Kristien Aertssen-Eed. Babalibri

Un libro piccolo piccolo e molto dolce, con illustrazioni meravigliose, da leggere prima di dormire, quando già gli occhi si chiudono piano piano e magari dopo aver passato una giornata un po' battagliera madre/figlia. (Io ho fatto un po' la lacrimuccia la prima volta ma ero anche pms, va detto).







Il meraviglioso CICCIAPELLICCIA - di Beatrice Alemagna - ed. Topipittori

Un libro che ad ogni pagina è un piccolo capolavoro dell' illustrazione. Ogni pagina andrebbe appesa in camera per farne un piccolo quadro da guardare e riguardare; i colori, il tratto, le atmosfere, sono bellissime ed evocative, a volte io e la Nina ci perdiamo a notare dettagli e piccoli particolari perché  anche la storia stessa, tenera e buffa, fa apprezzare la cura delle cose piccole rappresentate con dolcezza nei  disegni. Anche io voglio un mio cicciapelliccia poi!






Casa - di Carson Ellis - Emme edizioni

Anche in questo caso le illustrazioni la fanno da padrone ma alla Nina piace vedere come sono le case del mondo e ci divertiamo a dire in quale ci piacerebbe vivere. Ci sono disegnate, con colori vivaci e un tratto grafico davvero da opera d'arte, le case più disparate, della casa della strega, alla casa delle api, alla casa di chi vive sotto il mare ad Atlantide e via dicendo . Un libro divertente per futuri architetti!




CATTIVI COME NOI - di Clotilde Perrin - ed. Franco Cosimo Panini

Questo libro gigantesco, grande come un tavolino che si apre e chiude e ha racconti e aperture e cose che si possono nascondere e trovare nelle tasche dei cattivi, è uno dei preferiti della Nina. 
E con questo libro si gioca. Anche se c'è del testo e vengono raccontati i personaggi cattivi nella mitologia comune, ci sono dei veri e propri manichini da esplorare, gonne di streghe da alzare per trovare gatti neri, pozioni e cornici di nemici giurati, peli di lupi da aprire per trovare travestimenti da monete. Un libro davvero spassoso.





L'acca in fuga - Fiabe Lunghe un sorriso - Gianni Rodari - ed El - ed Einaudi

Finalmente posso leggere alla Nina anche qualche piccolo racconto non necessariamente illustrato e  posso farlo senza che si annoi e  finalmente posso leggerle il mio adorato Gianni Rodari; una figura costante nella mia vita di bambina di cui ricordo ancora le filastrocche e i giochi di parole e di cui spero che apprezzi l'ironia e la tenerezza delle storie e delle parole anche la Nina.






3 commenti:

  1. Che meraviglia il libro delle case!! A volte leggendo i tuoi post, vedendo le foto di te e della nina (stupende) mi viene un minuscolo pensierino...

    ps. adoro Gianni Rodari!

    RispondiElimina
  2. La mia rubrica preferita, io e Camilla ringraziamo! Colgo l'occasione di segnalare "Olivia", libro sulla maialina dell'omonimo cartone animato. Bellissime illustrazioni in bianco, nero e rosso e la narrazione della giornata di una maialina caparbia e con le sue idee.

    RispondiElimina
  3. Di alemagna io adoro I CINQUE MALFATTI. :)

    RispondiElimina

Recommendations by Engageya

Post in evidenza

Sì, potrei aver recensito dei cartoni animati per bambini molto piccoli

Non credo che qualcuno di voi abbia mai pensato che la Nina sia una di quelle bambine che, tornate dall'asilo, si siede davanti alla su...