L'ENFANT CHIC            IL PENSIERO FLOTTANT              À LA PAGE     


lunedì 27 giugno 2016

Esiste la formula matematica per il guardaroba perfetto?




Per anni nella vecchia casa ho avuto un'intera stanza tutta mia adibita a guardaroba, stanza che poi è diventata la camera della Nina costringendomi a far posto tra i miei cassetti e i miei armadi a tutti i suoi vestitini vai.
Ora, con l'insediamento definitivo nella casa nuova mi trovo a dover organizzare un'intera stanza guardaroba e non so davvero da che parte farmi. Pensavo che una come me avrebbe mantenuto lucidità in una fase come questa, ho scelto tubi, allacciamenti legni, ferri, ceramiche, maniglie, palette, manovalanza, carta da parati, battiscopa. O forse sono consumata proprio da tutte queste scelte e ora ho due palle così di scegliere ancora? Mi sono chiesta: Esiste una specie di formula matematica per il guardaroba perfetto? Un teorema, un'assioma? Che ne so, tipo: 


                                 n cassetti X n Grucce
                                ____________________     =
                                        vestiti


Ho fatto la solita board Pinterest ma sul tema armadi il mio amato social di condivisione di foto del bello è quanto di più lontano dalla realtà. Sì, lo sapete ho fatto il anche decluttering, l'ho fatto fino a rimpiangere nei momenti più bui quegli shorts leopardi di Bershka buttati poche settimane fa. Ho diviso le cose per colore e genere e stagione ma io parlo proprio di struttura, di praticità, di capire cosa mettere dentro le ante per non sbagliare. Come si fa a capire di quanti cassetti avrò bisogno e di quanto saranno lunghi i cappotti che appenderò nel 2017? Io so soltanto che tra me e Giacomo abbiamo più vestiti di una Kardashian e poi aspetta un attimo perché devo ancora dividere l'armadio con qualcuno? 



No non voglio guardare Pinterest, davvero, sembra che la gente abbia solo da appendere camicie bianche e pantaloni beige e poi lasciano le scarpe in basso sotto ai vestiti. Io non ho solo magliette mariniere da appendere e le mie scarpe devono stare in una zona bene recintata e lontane da tutto. E poi cosa sono questi guardaroba senza ante, non avete la polvere? I vosttri cappotti non si schiariscono a stare al sole della finestre? Non voglio trovarmi fra qualche mese a bestemmiare qualche divinità finnica, voglio scegliere bene.


Dico divinità finnica non a caso perché vorrei prendere un guardaroba Ikea ed è qui che nasce il dramma. Sì ok la simulazione sul loro sito, tante foto, tanti pezzi per completare il tuo guardaroba Pax, cerniere, ante, cassetti illuminati, ganci e appendini di ogni tipo ma io come faccio a sapere di cosa avrò realmente bisogno? Sono andata all'ikea l'altra sera ma la commessa era così stanca e svogliata che mi ha considerato come se fossi un tavolino lack. Sono tornata a casa sconsolata, e poi ho preso in mano la situazione, mi sono convinta che allora dai, mi faccio fare un preventivo da un mobilieri per un guardaroba su misura, così non sbaglio...
Sono arrivati dei preventivi.


Magari torno con calma all'ikea, forse ero io stanca non la commessa.



5 commenti:

  1. Come regola generale -salvatempo e salvapieghe- io preferisco appendere che piegare, quindi io privilegerei i bastoni rispetto ai cassetti. A maggior ragione se avrai le ante quindi gli indumenti non prendono polvere, è meglio appendere una t-shirt che piegarla. Conviene piuttosto investire in tante grucce in legno (quelle Ikea vanno benissimo) che danno forma e durano secoli.
    A mio parere le uniche cose inappendibili sono: maglioni invernali specie se in lana o cachemire, biancheria&pigiami, indumenti per fare sport. Così facendo, io me la sono cavata con soli 6 cassetti. La biancheria per la casa può stare negli Ordinett, gli accessori tipo sciarpe, cinture, berretti, costumi da bagno stanno in scatole ben etichettate. Le scarpe possono stare nelle scatole bianche semitrasparenti Ikea: sono resistenti, traspiranti e comode da impilare (io però le tengo in una scarpiera, non nella cabina armadio).
    Per le borse non ho soluzioni intelligenti, le tengo sotto al letto nelle scatole in plastica con le rotelle di Ikea.
    Poi fai un wardrobe tour

    RispondiElimina
  2. Un consiglio sugli armadi Ikea: se ne scegli uno con le ante scorrevoli considera che dentro si riempiono di polvere! Io l'ho preso nero e devo pulirlo come se non avesse le ante.

    RispondiElimina
  3. Anche io mi chiedo sempre come caspita sia possibile avere un guardaroba aperto o addirittura cose come gli stand in camera... Ma la polvere? Ma i peli del gatto? Ma se una sera faccio un fritto mistico e mi scordo di chiudere ermeticamente tutte le porte?
    Io ho un guardaroba Ikea e lo reputo un ottimo acquisto. 6 ante, 3 per me e 3 per lui e ognuno ha scelto gli interni a piacere, io ho più ripiani e lui più tubi per appendere. e pieno, pieno, pieno di contenitori e divisori, ovviamente sempre Ikea.
    Mairrrs

    RispondiElimina
  4. Connie, ciao. Prima regola per un armadio ordinato grucce tutte uguali. Vedere gli abiti appesi alla stessa altezza trasmette ordine, ante o no.
    Io le ho prese su Amazon, sono belle sottili e quindi nello spazio di una normale ce ne vanno tre, ma cosa principale sono di velluto, così i capi non scivolano neanche quando li sballonzolo a destra e a manca per scegliere cosa indossare. Perchè il top bretelline sottili che sminchia sul fondo dell'armadio solo se lo guardi mi faceva sbottare non poco. Ci sono nere o beige in versione adulto. Le ho talmente amate dal primo istante che le ho prese piccole e rosa per le mie bimbe. Utilissime!

    RispondiElimina
  5. Ciao Connie,
    ti consiglio il guardaroba aperto "à la Pinterest' come una sorta di 'angolo spogliatoio per la tua stanza armadi, Io ho messo un modulo Ikea in un repostiglio semi aperto a fianco della camera: è diventato un punto di appoggio per le cose che uso più spesso. E' comodo perchè è abbastanza alto per appendere cappotti o abiti e ha due cassetti ampi sotto, dove io ho messo biancheria e pigiami.
    Sul ripiano in alto delle scatole belle con cinture , sciarpe etc.
    Per il resto : armadi a muro su misura lungo una scala che porta al solaio + armadio liberty in camera solo per maglie e camicie.

    Non concepisco gli armadi aperti per le tue stesse ragioni (polvere/luce etc).
    io ai cassetti Preferisco i ripiani, dove piegare maglie e maglioni, in bustine di plastica apposta per indumenti (si lo so, sono psyco).

    ele

    RispondiElimina

Recommendations by Engageya

Post in evidenza

Bevete molta acqua, non uscite nelle ore più calde e procuratevi queste cose...

Quest’estate non si sa perché, non si sa per come, le parigine ci hanno imposto il loro look un po’ trasandata/chic/effortless, con que...