L'ENFANT CHIC            IL PENSIERO FLOTTANT              À LA PAGE     


mercoledì 17 dicembre 2014

ci sono mamme...




Ci sono mamme buone e mamme cattive, mamme che non avrebbero dovuto fare le mamme, mamme che sono nate per fare le mamme, mamme che lo vogliono più di ogni altra cosa e non possono fare le mamme, mamme che abbandonano i figli, mamme che abortiscono, mamme che non vogliono fare le mamme, ci sono mamme che amano i propri mariti più dei figli, mamme che amano il loro lavoro più dei figli, mamme che lavorano perché i loro figli siano orgogliosi della loro madre, mamme che scelgono di non tornare al vecchio lavoro e di occuparsi solo dei figli perché occuparsi di un bambino è un lavoro, ci sono mamme che fanno due, tre figli e poi partono per mesi da casa per lavorare e allora ci sono bambini che hanno la tata che fa la mamma perché ci sono mamme che sono tate e sono mamme dei propri figli e dei figli di altri, ci sono mamme di bambini gravemente malati, ci sono mamme che lavorano per far vivere una vita dignitosa ai loro bambini e fanno lavori brutti per pagare asili che guardino i figli al posto loro ma lo fanno anche per la pensione e per lavorare, per mettere via dei risparmi e perché non lavorare è brutto e una mamma che non lavora prima o poi sarà una donna in una casa da sola, ci sono mamme che scelgono di vivere per i loro figli e mollano tutto, se stesse, le amiche, gli interessi, perché i figli sono tutto e sono un tutto a cui si deve cedere tutto, ci sono mamme perfette che riescono a conciliare ogni cosa, l'amore, la casa, i figli, gli interessi, ci sono mamme bugiarde, ci sono le mamme che uccidono e se ci fermiamo a riflettere prima di condannare, capiamo che alla fine, uccidere il proprio figlio è il modo più estremo di farsi del male e la maniera più assordante di far capire che qualcosa non ha funzionato, ci sono le mamme drogate, le mamme sadiche, le mamme che attraversano il mare di notte su una barca e muoiono in fondo al mare abbracciate al figlio con cui volevano trovare una vita migliore da qualche parte, ci sono le mamme di bambini frutto di uno stupro, ci sono le mamme che portano avanti una gravidanza e poi lasciano il loro figlio a chi potrà prendersene cura in maniera migliore di loro, ci sono le mamme che credono che i figli siano una loro proprietà, da plasmare e allevare in una maniera già stabilità indipendentemente da come sarà questo figlio che sarà una persona, ci sono mamme che nei figli hanno riposto tutto il riscatto di una vita che non è stata fino ad allora come volevano, ci sono mamme a cui i dottori hanno detto che manca qualcosa, un ovaio, un uovo, un non so che e che non potranno mai avere figli e ti dicono che "va bene, è andata così" ma anche che non se la sentono di adottarlo perché non sanno se sapranno amarlo come si deve, ci sono mamme a cui i dottori hanno detto che manca qualcosa, un ovaio, un uovo, un non so che e non potranno mai avere figli e ti dicono che finalmente, dopo una lunga trafila, stanno per andare in Russia a prendere una bambina di 4 anni che si chiama Dora e che appena l' hanno vista in orfanotrofio, l'hanno abbracciata e hanno capito che non mancava proprio nulla, ci sono mamme a cui i dottori hanno detto che manca qualcosa, un ovaio, un uovo, un non so che e che non potranno mai avere figli e tu non potrai mai più parlare con loro della tua bambina e avranno sempre gli occhi velati di tristezza anche solo guardando un pupazzo appoggiato su un lettino in una casa di amici, ci sono mamme a cui i dottori hanno detto che manca qualcosa, un ovaio, un uovo, un non so che e che non potranno mai avere figli e allora spendono tutto quello che hanno in cure, impianti, ecc, perché devono essere mamme, è un loro diritto e quel loro figlio sarà il costoso miracolo della vita che meritano, ci sono mamme che diventano mamme per caso, perché non sanno come si fanno i bambini e li fanno come un incidente, per distrazione, perché non sapevano che quella strada era a senso unico ad esempio, e magari poi sono le migliori mamme del mondo, ci sono anche quelle che provano a buttarli nel water come i pesci rossi, ci sono mamme che sono false da cui non saprai mai come è davvero essere mamma, ci sono mamme che hanno paura e che non sanno come si fa e li fanno crescere alle nonne, ci sono mamme che hanno paura e li lasciano per strada, nel bar di un mc donald, ci sono mamme che quando bombardano le città in guerra vengono trovate morte sotto le macerie ma col proprio corpo che ha fatto scudo al figlio ancora vivo, ci sono mamme che si fidanzano, convivono, si sposano, ottengono il contratto a tempo indeterminato, allargano casa e fanno un figlio, magari maschio, ci sono mamme sole, ci sono mamme che hanno creato comunità di mamme che si sostengono, ci sono mamme che vivono la maternità come una competizione e non sono ammessi errori, ci sono mamme tristi, ci sono mamme allegre perché così è il loro carattere, ci sono le mamme che sono assenti giustificate e ci sono mamme assenti ingiustificate, ci sono mamme che ci sono ma è come se non ci fossero, ci sono mamme che fanno figli per provare a salvare una storia con un uomo, ci sono mamme che fanno figli perché li fanno tutte le loro amiche, ci sono mamme che fanno figli perché sono pressate da tutti per farli, ci sono mamme pazze, mamme malate, mamme che proiettano le loro delusioni sui figli, ci sono mamme che vedono nei propri figli la propria vita che continua e prende una piega nuova e bella, ci sono mamme che nei figli vedono il ricordo di se stesse bambine, bambine felici o bambine tristi, ci sono le mamme stronze che sono stronze con tutti, le mamme arroganti che cresceranno figli arroganti e che credono che tutto debba essere concesso a loro soprattutto ora che sono mamme perché credono di aver fatto chissà cosa a fare un figlio, ci sono mamme che guardano nell'abisso dopo il parto e non tornano indietro, ci sono babbi che sono mamme, ci sono mamme che sono mamma e babbo, ci sono mamme che si sono trovate a fare le mamme e ci provano, ci sono mamme che non ci riescono, ci sono mamme che dopo essere diventate mamme non sono più niente altro che mamme, ci sono mamme che riescono ad essere donne e mamme e sorelle e mogli ecc, ci sono mamme che, in quanto mamme, si credono tutte amiche delle altre mamme, ci sono mamme che, in quanto mamme, si sentono di poter giudicare le altre mamme sul loro fare le mamme, ci sono le mamme cattive, perché sono donne cattive, ci sono mamme buone perché sono donne buone, ci sono le mamme belle e che tengono a se stesse e al loro apparire, ci sono le mamme a cui questo, una volta nato il figlio, poi importa meno, ci sono mamme che restano donne e mamme, altre che diventano poi solo mamme, ci sono mamme ossessive e mamme tranquille, ci sono le mamme che scelgono la carriera ai figli e mamme che scelgono i figli alla carriera, ci sono mamme che anche se non hanno figli sono persone nate per stare con i bambini e sanno parlare la loro lingua, ci sono mamme pazienti e mamme nervose, ci sono mamme che prendono le goccine e mamme che non hanno bisogno di niente, ci sono mamme che non sanno parlare con le altre mamme perché si giudica dalla propria esperienza e stop, ci sono mamme che odiano fare la mamma perché non hanno avuto una brava mamma, ci sono mamme non vogliono fare la mamma perché vogliono viaggiare ed avere un cane e cambiare casa e stato e lavoro ogni sei mesi, ci sono mamme che fanno le mamme anche se vogliono viaggiare, avere un cane e cambiare casa e lavoro ogni sei mesi. 

Ci sono mamme, le mamme sono persone, voi uomini e donne che leggete come siete?
Ecco, pensateci, magari proverete a capire come sarete quando farete i genitori, se vorrete farli,  perché la cosa di cui tutti si scordano: giornalisti, internettiani, opinionisti, criminologi, e tuttologi, è che i figli si fanno in due. Due persone buone o cattive, fanno sesso e poi nasce una persona, buona o cattiva.
Da due persone nasce una persona. 

mercoledì 10 dicembre 2014

e arrivò anche la gift guide delle favolose "bischerate"



E alla fine è arrivata anche la gift guide delle cose che, dai, non sono serie ma sono le più belle da regalare perché un maglione e una sciarpa è buona a regalartelo anche tua nonna, siam bravi tutti a fare mamma Weasley; ma una tazza come si deve o una forma per biscotti con la regina Elisabetta mica tutti son capaci.
A me poi generale piace regalare cose particolari proprio per Natale, preferisco comprare cose utili e mirate per i compleanni. Sarà perché è più ganzo scartare una "bischerata" sotto l'albero, sarà perché io oltre al fidanzato, ho anche un esercito di fratelli, sorelle, cugine e amiche sceme a cui queste cose non posso altro che piacere.

Vabbè, regalare una tazza è un grande classico ma questa è davvero per vere signore:



AMAZON
Per la casa non si sa mai cosa regalare; le piante le lasciamo regalare al parente di sedicesimo grado che si presenta a dieci alle una prima di pranzo col ficus, ma questa è una mini serra in vetro di Urban outfitters e io che so far vivere solo i cactus la trovo bellissima.

URBAN OUTFITTERS
Lo so, l'ho già detto, le scatole vuote non si regalano, ma sto pensando ad una casa al mare o ad un bagno in stile marinière o almeno ci van messi dei contanti dentro se non vi va di regalare scatrole vuote. Tuttavia questa è a righe ed è di legno e quindi io la amo.

ZARA HOME

Avete qualche amico che ha scelto per la casa un divano di un colore neutro "così ci può abbinare dei cuscini colorati per ravvivarlo" e poi ha comprato cuscini beige? Sorprendetelo con questi cuscini floreali esagerati!


ZARA HOME

Ah, e se il vostro solito amico di prima ha fatto tutto il bagno tutto bianco perche "così può dare un tocco di colore con asciugamani ecc", tac!
ZARA HOME

E in tempo di vanità 2.0 secondo me é una buona idea regalare anche un bello specchio per farsi i selfie, no?


ZARA HOME

Ogni anno la proprongo, lo so, perchè sapete che ho questa passione e perchè questa di Goolp in particolare la adoro per come è arredata nei dettagli.

GOOLP
Sapete che mi è morto il gatto da pochi giorni, sapete che era stato in casa con me 18 anni.
Ecco io penso che questo mi autorizzi a comprarmi o regalare il peluche di grumpy cat

WWW.GRUMPYCATS.COM

Io credo di aver bisogno delle formine per biscotti della regina, credo soprattutto che ne abbiano bisogno quelle mia amiche brave a fare biscotti e che mi invitano a prendere il tè.

GOOLP

Per tutte quelle  fissate con gli smalti e le manicure casalinghe è tempo di farsi fare compagnia da questa scimmietta asciugasmalto secondo me.

AMAZON - URBAN OUTFITTERS

Sono entrata un po' in fissa in estate con questa cose su Etsy, ne ho visti e trovati alcuni davvero belli, lo so,  sono un vero vezzo da adolescente, ma sono una "bischeratina" che tutte possiamo permetterci almeno una volta, anche solo per una sonora instagrammata.

ETSY
Per me ne ho una in tartan molto intonata al mio arredo. Voi che ne pensate di questa boule natalizia per stare in contemplazione del proprio albero senza sciupare l'estetica dell'insieme?


URBAN OUTFITTERS


La Nina ama la musica e questo almeno è un punto fermo nel suo instito ditruttore. Trovo che questa casetta per uccellini/diffurose di musica sia bellissima per una cameretta.


GOOLP

.

giovedì 4 dicembre 2014

gift guide per l'uomo che non deve chiedere mai


Allora, l'ultima volta che ho fatto un regalo al Pampa si é trattato del suo regalo di compleanno, lo scorso Aprile e gli ho fatto un biglietto bellissimo con dentro una card prepagata per un corso di golf di sei lezioni che scadeva quest'anno e che é ancora inutilizzato e perso in qualche cassetto di casa. Quindi immaginatevi con quale entusiasmo mi accosti a questa strenna per il mio amato. 
Comunque magari voi state con persone normali e siete di quelle coppiette che si scambiano i regali sotto l'albero dandovi bacetti.

Io no e la busta coi soldi a casa mia va sempre fortissima. 
In ogni caso eccovi una guida per non fare le mutande di calzedonia con la bottiglia di spumante disegnata sul pacco o per regalare come sempre al vostro babbo la cravatta blu da ufficio.

Vi avevo avvertito che gli orologi minimal andavano anche per l'uomo, donna avvisata...

BRAUN WATCHES

Per le donne non sono una grossa amante degli zaini, son rimasta forse traumatizzata negli anni '90 dalla mandarina duck ma ne stanno producendo alcuni da uomo che mi piacciono molto, in tela e in tessuti tecnici. Così magari cominciano anche loro a portare qualcosina invece che caricare sempre noi donne come sherpa.

da etsy


Urban outfitters- back pack HERSCHEL
COS
Lo so, forse sono un po' da hipster ma amo troppo le tshirt e le maglie di the orphan's arms, da poco hanno iniziato a produrre anche alcuni capi da uomo.


http://www.theorphansarms.com/

Mi piace l'uomo con il cappotto, mi immagino subito scene di treni fumanti che partono alla stazione o aerei da prendere al volo e mi piace l'uomo col cappotto color cammello, questa versione "economica" di Zara permetterà ai vostri fidanzati di essere gli Humphrey Bogart del vostro cuor...

ZARA

Sempre in tema Zara, mi piace molto questo sciarpone in tartan, mi piace per me, quindi può essere un buon regalo da fare e su cui poi applicare l'uso capione

ZARA

Direte, questa forse vuol far vestire il mio "fida" come mio nonno? Boh, forse, però se il vostro ganzo é un tipo dalla forte personalità e dallo spirito fiero, come noi che portiamo i cappelli in feltro ogni giorno, io ci penserei a regalargli un Borsalino.

BORSALINO


Date poi un' occhiata qui Baxterofcalifornia perché anche online vendono beauty case da uomo con kit per la cura del corpo o per la barba e sono sicura che, se conoscete un uomo che ama farsi la barba o viaggia molto, apprezzerà un set tipo questo qui sotto.

BAXTER OF CALIFORNIA


Per  ringiovanire a sto punto ci piazzerei un gioiello dai, un bracciale in pelle e argento, Humphrey ma "giovanile" come dicono nei programmi del pomeriggio della Balivo.


ICON BRAND

Avete un fidanzato sportivo? Anche a voi è capitata questa disgrazia in casa? Siete stanche di vedere quell'orrida  borsa sintetica con scritto Polisportiva San Fruttello deturpare il vostro arredo? Questa qui sotto é di Burberry ed é puramente  indicativa del genere ma ce ne sono in giro anche più economiche e capienti e sicuramente più belle della polisportiva ecc ecc
BURBERRY
Infine, se avete un fidanzato simpatico e scherzoso, un po' nerd e magari anche puaadre, questo è il regalo perfetto. Un fumetto sulla vita familiare di darth Wadher e figli....

amazon




lunedì 1 dicembre 2014

gift guide per bambine belle


Allora, dovete tener conto del fatto che mentre scrivo questa guida ho una regressione che non sto qui a spiegarvi ma sarò anche una muadre responsabile e farò una lista in base a quelli che negli ultimi mesi mi sembrano essere i giochi di maggiore interesse per la Nina.

Escludo bastoni, scatoloni vuoti, pietre, ghiaia, pozze e fango che mi sembrano difficili da impacchettare e brutti da mettere sotto l'albero ed escludo tassativamente dalla lista tempere, pennarelli, matite a cera e matite normali dato che mi sento già abbastanza Peggy Guggenheim che divide un appartamento con Jackson Pollock. Al massimo mi posso sbilanciare su questi bellissimi stencil da usare sotto l'attenta supervisione di un adulto presente e vigile:
stensil VILAC

Oppure, come per la candela al sapore di boulangerie, da quando ho visto questo non mi do pace:



un poster gigante di Parigi da colorare - OMY

Noterete poi in questa guida ai regali, una certa virata sul rosa perché ho constatato che con una figlia femmina è impossibile non cedere, prima o poi, verso certe sfumature, perdonatemi, lo so, sono solo chiacchiere e distintivo.

Comincerei subito dalle bambole perché crescendo i bimbi imitano le cose della vita di tutti i giorni e cominciano ad imboccare i pupazzi e a dargli le medicine e si trovano bambole bellissime e set di cose per accudirle: lettini, vaschette, insomma roba da perderci la testa. Io pensavo di regalare alla Nina un lettino, magari mettere a letto la bambola...sai...il gesto dell'imitare...dite che non funziona, eh?


bambolotto e set COROLLE - seggiolone BARRUTOYS - lettino MOULIN ROTY


Parliamo della bellezza di questa bambola? - HAPPY TO SEE YOU



So che è come regalare un fucile ad un cecchino ma la Nina ultimamente manifesta un certo interesse per la musica e devo dire che, data la bellezza di questo pianoforte, Chopin se ne farà una ragione e si rivolterà nella tomba. Io tanto ho le cuffie.


Pianoforte VILAC

Dice che, dai due ai tre anni, cominciano con le cose a rotelle e allora via liberi con biciclette e monopattini e diavolerie simili anche se, vedendo negli occchi di mia figlia lo sprezzo del pericolo solo stando sulle sue gambe, ho paura quasi di compragli un biglietto per ortopedia pediatrica.

MICRO

RADIO FLYER


Io adoro i carillon, ne avevo da piccola, ne ho ancora e mi piace comprarne alla Nina che ora li guarda e non apprezza granché ma spero che da grande possa ricollegare questi suoni alla sua infanzia.

TROUSSELIER


Non che la Nina si sia dimostrata una grande amante di dondoli, cavallini o animali da portare a spasso, però a volte ci gioca con alcuni che ha e questo cerbiatto lavorato a maglia è bello anche solo da vedere.


SEBRA

Sapete che mi sono anche convertita e sono per il rilancio di Hello Kitty sotto ogni sua forma e dimensione, inoltre la Nina ama molto i puzzle e i magneti, ovviamente quelli semplici con pochi pezzi, facili da comporre e scomporre.

Puzzle e magneti hello kitty - SANRIO


LONDJI

DJECO

Metto anche  puzzle magnetico per bambini più grandi che è molto bellosecondo me  anche da appendere alla parete di una cameretta. 
Puzzle mondo JANOD

Sempre in tema di pareti e di camerette metto alcune cose che magari i bambini non apprezzano ma renderanno le loro stanze sicuramente più instagrammabili per le loro mamme e una mamma che instagramma é una mamma felice e una mamma felice, si sa, ha un bambino felice:

Lampada da notte DJECO

Poster CLAIRE ET PIERRE


Stencil LOVE MAE

 Tutti questi oggetti potete trovarli su Amazon, ma anche su Smallable e spesso anche nel sito stesso dei produttori.



.

Recommendations by Engageya

Post in evidenza

Bevete molta acqua, non uscite nelle ore più calde e procuratevi queste cose...

Quest’estate non si sa perché, non si sa per come, le parigine ci hanno imposto il loro look un po’ trasandata/chic/effortless, con que...