L'ENFANT CHIC            IL PENSIERO FLOTTANT              À LA PAGE     


venerdì 31 ottobre 2014

il senso di Connie per l'Instagram




Instagram è un social per condividere foto che ormai usiamo un po' tutti con alterni stili e alterne fortune. Alcune mie colleghe blogger, molto più sagge e acute di me, vi hanno già detto quelle che son le cose che non si devono assolutamente fare su IG, quali sono le regole da rispettare (#tipo #scrivere #così #le #didascalie), io che sono una che ama il bello, vi diró quelle poche regole che seguo  per cercare di renderlo bello e perché al mio instagram ci tengo come una vecchia al suo salotto buono col cellophane sui divani di broccato.


Anche se su Instagram sono nota per praticare un'attività rozza come quella qui sopra palesata, cioè quella di stalkare i profili dei perfetti modelli israelo/brasiliani per poi finire in un inception di palestre, sfilate e omosessualità latente; in realtà amo molto i profili instagram che hanno una loro estetica totale, una coerenza visiva, che mi danno la certezza di mettere un like a una foto veramente bella. Mi piacciono quelli spontaneamente belli, amo molto anche quelli di alcuni fotografi anche se postare una foto risistemata in studio fa perdere un po' la bellezza dell'immediatezza delle foto catturate col telefono e postate sul momento.
Per appezzare un profilo instagram ci sono delle regole che anch’io cerco di seguire. 


COERENZA

A me piacciono i profili dove si vedono sempre più o meno le stesse cose, non mi interessa se avete visto un fiore strano e vi piace fotografarlo se di normale fotografate tessuti o la punta dei vostri piedi mi infastidisce vedere altro. In generale amo chi racconta una storia, chi cerca di far vedere la propria quotidianità e chi con qualche richiamo e qualche filtro crea una bella sequenza di quadri. Io seguo spesso profili tematici.


SFONDO
Per questo sono molto attenta ai dettagli. (Cosa che non ho fatto nell'ultimo video della Nina dove si vede una ciabattina rosa di mia mamma poco coerente con l'estetica e uno scatolone di zalando divelto per gioco), quindi non mi piacciono le foto dove si intravedono spazzoloni, scatoloni, cesti della spazzatura. E' il bello di Ig rendere bello anche un qualcosa preso in un contesto non perfetto, perché si può tagliare, inquadrare e filtrare. Sono un'esteta rompipalle, lo so.


COLORE
Mi piacciono i profili dove c'è coerenza cromatica, dove ci sono colori accesi in ogni foto o nella maggior parte o dove si cercano di ottenere delle atmosfere patinate. Ma amo anche quelli dove vedo un piatto ben cucinato, un tramonto ogni giorno e degli scenari urbani dove si vede che da un brutto contesto è stato preso uno scorcio poetico.


REPORTAGE
Mi piacciono molto i reportage di viaggio su Instagram ma non quelli dove si vedono le cartoline solite o gli scenari da turista fatti con la macchinetta usa e getta, mi piacciono i piatti tipici, i portoni, le vetrine, i vicoli, i mercati.

SELFIE
Mi piacciono i selfie perché me li faccio anche io e perché mi piace vedere la vostra faccia e come ve la cavate con la moderna arte del farsi le foto da soli col telefono

FESCIO
I profili delle fashion blogger mi annoiano come la messa di Pasqua cantata in gregoriano dai frati scalzi e preferisco i profili di ragazze più semplici ma che sanno fare belle foto alle cose che abbiamo tutte e che indossiamo tutti i giorni.

NO GOOGLE O FRASI
Detesto i profili con le foto prese da google e con le citazioni scritte.
Ma siete pazzi c'è facebook per quella roba!

Qui sotto vi metto qualche profilo che, oltre ai soliti bellissimi profili che seguo da sempre, ho cominciato a seguire da poco, o dei profili che ultimamente vedo stanno diventando sempre più fighi e seguiti:

7 commenti:

  1. Dopo il follow di iPampa su Twitter adesso la citazione sul blog.
    Occhio che mi emoziono, preparo la valigia e vengo a fare la sorella acquisita della Nina.

    (Yep, sempre la bisc_otti di Instagram/Twitter)

    RispondiElimina
  2. Ciao, anche io cerco di seguire i criteri che hai illustrato, anche se non sono esattamente monotematica...cerco di cogliere i dettagli carini del quotidiano o di uno scorcio di strada altrimenti banale. Non sono d'accordo con chi posta foto fatte in studio e/o con la reflex, non è questo l'uso per cui è stat creato IG, per quello c'è Tumblr (che difatti uso per postare foto con la reflex e magari più "ricercate"). Che dire, io ti seguo anche su IG e lo apprezzo molto! andrò sicuramente a sbirciare i profili che non conosco tra quelli che hai suggerito!

    RispondiElimina
  3. Bravissima! Anche io in realtà seguo questi criteri ma non me ne ero mai accorta prima di leggerli su questo post! Strano? Sei fantastica Connie :)

    RispondiElimina
  4. Mi trovi pienamente d'accordo con te, soprattutto per quanto riguarda la coerenza. Anche io seguo molti profili monotematici, ma se fatti bene, ne valgono davvero la pena. E si, le fashion blogger annoiano anche me!
    Un bacione! (e buona week end!)

    RispondiElimina
  5. Sono una principiante ultratrentenne prenderò questo post come un vademecum. Prima di instagram, fare una foto per me poteva significare o la fototessera o la foto ai danni per l'assicurazione. Ho tutto da imparare. Sulla coerenza e sulla spontaneità sono d' accordissimo. Capitolo selfie, 2 su tre ero ubriaca altrimenti sarei ancora a 1 in un anno, passerà, mmm non credo. Obiettivo finale fare foto apricuore come le tue con la NINA!!!
    un abbraccio e grazie!!
    Luisa

    RispondiElimina
  6. Tutto ciò è quello che cerco di fare anche io (più o meno consapevolmente!) e che mi piace, sono infatti corsa a seguire quei pochi profili da te segnalati che ancora non seguivo.
    Baci

    RispondiElimina
  7. La mia amica di scuola Silvia Danni mi è diventata una star dell'instagram. L'amavo a 8 anni ,figuratevi adesso.

    Elena

    RispondiElimina

Recommendations by Engageya

Post in evidenza

Di quella notte che ho letto decine di brutte storie

I o non sono una psicologa, anzi, ho fatto la scuola dei vestitini e ho un curriculum di storie d'amore piuttosto melodramma...