L'ENFANT CHIC            IL PENSIERO FLOTTANT              À LA PAGE     


venerdì 23 agosto 2013

Cancelleria Mon Amour

Ma avete mai conosciuto qualcuno felice di tornare a settembre a scuola? Io a parte Harry Potter non ne ricordo. Dai, ammettiamolo, la giuoia della fine della scuola a Giugno era direttamente proporzionale al senso di mestizia e sbattimento che accompagnava il Settembre col rientro a scuola. L'unica cosa che si salvava, l'unico barlume di speranza per un inverno meno buio era l'acquisto del materiale di cartoleria nuovo di pacca. Astucci intonsi e profumatissimi, diari frementi di raccogliere tutte le cazzate possibili e immaginabili ( dai, facciamo i seri, chi è che ci scriveva la lezione del giorno dopo?), quaderni stirati e senza orecchie, cartelle linde, righelli, matite colorate, pennarelli turbo, gomme bianche come neve, penne coi loro cappucci, lapis Hb appuntiti come lance. Io ho continuato con questo rituale fino alla quinta superiore senza il minimo senso di vergogna e mi ritengo un'esperta nel campo.

Probabilmente la Nina arrivata al momento fatidico del comprare la cancelleria mi chiederà la cartella fluo delle Winx con strass e luci strobo incorporate, intanto io però mi diletto in questo tipo di ricerca...


 scotch colorato WASHI-righello REX-segnapagina bus REX
cartella in tessuto COQ EN PATE





cartelle in tessuto ( bellizzime!!!) BOBO CHOSES

Aastuccio in metallo SEBRA-cartella in tessuto ZOWIE-astuccio stelline PAKUIS OOST







Una menzione speciale per questo quaderno diviso in due parti così che puoi disegnare gonne, pantaloni, tutù, e abbinarli con felpe, giacche, maglie...vabbè io da piccola ne sarei morta! DEUZ



E sarei impazzita anche per questi adesivi per quaderni. MIMI LOU

mercoledì 21 agosto 2013

D.i.y. - un anno per costruire una degna Baby teepee





L'estate sta finendo ( e il tempo se ne va sto diventando grande ecc, ecc), agosto è agli sgoccioli ed è già: cosa fai a capodanno? Cosa farò a capodanno non lo so ma di sicuro so cosa le mie manine di fata costruiranno da qui alla prossima estate:

UNA BELLISSIMA BABY TEEPEE!
 




martedì 13 agosto 2013

il cappotto che verrà



Mi spiegate quale dyamnine di cappotto andrà per il prossimo inverno? Non  m' importa niente dei vostri costumi fluo e dei vostri occhiali spektre e non mi interessano i vostri sandali o le vostre cosce ignude. 
Io voglio la polenta Taragna e brancolo nel buio sull'argomento capispalla 2013 tanto che, sprezzante del pericolo e del caldo suino, sono anche entrata da Zara e mi sono provata un paio di capottini. 

Non riesco a capire però su che genere siamo orientati per la prossima stagione. Pelliccia? Colore? Taglio maschile? Cerniere? Corto? Lungo? Non ditemi che dovrò rimpiangere quel cappotto Calvin Klein che ho buttato anni fa e che avevo comprato nel 1994. Lo dico perché da Zara ho provato questo:


 
Poi ho provato questo ma sembravo Emma Bunton in menopausa.

E ho provato questo che a vederlo non gli daresti un centesimo ma invece indosso ha il suo perché. Solo che non posso comprarmi un cappotto che è un gilè, ma che è anche una pelliccia, ma che sarebbe un cappotto, ma che non ha le maniche. 
Sono provincialotta lo so ma poi ho freddo ecc...


E alla fine sul sito ho visto questo, che mi piace da morire ma non ho trovato in negozio. Non essendo alta un metro e novanta, ho paura che su di me faccia l'effetto accappatoio. No?



venerdì 9 agosto 2013

La Pappina della Nina

La Nina ha cominciato da poco lo svezzamento e vabbè, se per caso credevo che il vero lavoro immondo fosse cambiare un pannolino pieno di cacca neonatale, ancora non mi ero ritrovata la pastina della minestra nelle mutande. Due volte al giorno con 40 gradi all'ombra ci ritroviamo face to face io e lei e tra di noi un piatto di melma bollente e appiccicosa. 
Sempre per la serie le giuoie infinite della puericultiura.

Per fortuna un'amica che sa il fatto suo, da poco ci ha regalato questo bellissimo servito di piattini in porcellana che allieta la nostra quotidiana lotta nel fango.

E'una linea di piattini della DJECO ( sito bellissimo ) disegnata dall'illustratrice Charlotte Gastaut ( illustrazioni bellissime )










Recommendations by Engageya

Post in evidenza

La nerd che è in me vs tutto il Pinterest del mondo

C'è un tempo per Pinterest, un tempo per Instagram, un tempo per le riviste patinate, un tempo per coordinare gli asciugamani in scala...