L'ENFANT CHIC            IL PENSIERO FLOTTANT              À LA PAGE     


lunedì 20 maggio 2013

I veri "BASTA" dell'estate



Eccomi eccomi. Immaginatemi come se corressi strascicando le pantofole verso un telefono che squilla inistentemente. Oppure come l'immagine qui sopra, molto evocativa ed esplicativa del momento. Non è facile per niente stare dietro ad un blog, rimanere aggiornati e scrivere almeno un post alla settimana quando c'è una creatura da accudire. 
Mi sono arrivati tanti suggerimenti nelle ultime settimane, alcuni da amiche che vorrebbero un post di "robine belline" anche per i figli maschi, sarà fatto; poi mi hanno chiesto di spendere un buono in un sito di acquisti online e di parlare dell'esperineza di vendita ( sempre sia lodato chi mi chiede di spendere) e poi devo comunque parlarvi del mondo con cui sono venuta a contatto ultimamente, i suoi retroscena e le sue scottanti verità: il "fatato" mondo dei bambini. 
Infine, data la mia disgraziata forma fisica, ultimamente mi trovo molto piu' a mio agio a fare shopping per la Nina che per me e mi diletterò nel fotografare alcune mises che ho messo insieme per la pargola ( sì lo so, non sto bene e devo ritrovare subito un lavoro.

Nel frattempo, mentre mi organizzo col resto, e visto che vi vedo un po' disorientate, vi dico quelli che sono i veri BASTA della stagione. Lo percepisco come Rosemary Altea, sento che ne avete bisogno, vi vedo in giro che insistete ma datemi retta, stringiamoci forte forte diciamo basta e non ne parliamo piu', ok?

IL CAMOUFLAGE



Basta, davvero, basta. Se siete irriducibili vi iscrivete a qualche torneo di Softair o altrimenti lo mettiamo via nel baule che tanto questo benedetto camouflage per corsi e ricorsi del fesciò torna sempre. Però ora basta! 

IL PLATEAU


Pensavo che non ce ne fosse bisogno, ma qui bisogna proprio dire tutto tutto. Smettiamola con le decolletè col plateau, ma anche con i sandali ecc. Ok? Dai, so che ce la potete fare. Questi però non vi garantisco che ritornino a breve. SPERO DI NO

IL PIZZO


Ve dovete sposà? Ve dovete Cresimà? Ve dovete battezzà? No? Allora basta col pizzo che oltre che ad essere spesso assemblato in capi schifosi è venuto a noia anche ai cani.

LE BORCHIE


Ok, qualche spruzzino è rimasto su un accessorio, qualche punta di scarpa, qualche spallina di maglia, capisco. Ok, le commesse continuano imperterrite a proporveli come "l'ultima muoooda". Voi non vi fate ingannare e soprattutto non vi fate beccare da me a cercare stivali con le borchie perchè vi meno.

LO SHATUSH


O lo Chatouche, o lo Shatusche o lo sciatusc, ancora non abbiamo capito come si scrive che è già arrivata l'ora del basta. E per caritàdiddiyo, non fatevi tentare dal Préférence della L'Oréal, cioè lo sfumato fai da te! Siate conscie dei vostri limiti tricologici. Lo so, io ce l'ho ancora ma sto lavorando per trovare qualcosa di alternativo. Oppure facciamo così, voi tenetevelo che intanto cambio io.


Infine questo non è un basta, chiamiamolo un pre-basta.
Con profonda tristezza e malinconia e concludendo che sono definitivamente alla frutta della mia giovinezza, vedo che stanno tornando di moda gli anni'90. Ora, a parte la sgradevole sensazione di quando mia mamma ascolta i Beatles e dice "questa era roba dei miei tempi", mi preme dirvi che negli anni '90 io c'ero ed ero nel fiore degli anni, incosapevole e fisicata, non mi spaventava indossare nulla. Ho solo una parola per voi:  ATTENZIONE!





Recommendations by Engageya

Post in evidenza

Sì, potrei aver recensito dei cartoni animati per bambini molto piccoli

Non credo che qualcuno di voi abbia mai pensato che la Nina sia una di quelle bambine che, tornate dall'asilo, si siede davanti alla su...