L'ENFANT CHIC            IL PENSIERO FLOTTANT              À LA PAGE     


lunedì 18 marzo 2013

Com'è come non è, sono una brava muuadre


A due mesi da quella fantastica e "daripetersialpiùpresto" esperienza del parto, posso dire che la cosa incredibile, quella su cui nessuno avrebbe scommesso un bel niente, è che sono una brava mamma.
Sì, io che in aereo chiedevo di mettere i bambini in stiva, io che ero favorevole ai locali Nokids, io che facevo lo sgambetto ai pargoli che correvano nelle sale d'aspetto, sono una mamma da telefilm americano anni '80. (non è detto che queste cose smetta di farle eh)
Ma l'avreste mai detto? Fino a qualche mese fa schifavo i bambini come ratti e quando si è sparsa la notizia della mia avversione non c'è stata occasione in cui non mi sia stato piazzato un pargolo in braccio, manco fossi stata il babbo natale dei grandi magazzini americani.
Insomma com'è come non è, nello stupore generale, è venuta fuori questa cosa che so prendermi cura di un bebè. 
Il punto è soltanto uno, io ho molto senso pratico e se c'hai quello coi bambini è fatta. 
Se ci fossero degli assoluti di cambio pannolino ( magari in qualche paese bislacco ci son davvero ) potrei anche gareggiare ad un livello professionale e Mtv mi dedicherebbe un mini reality ( pannolini- mamme nella mmerda). 
Non credete eh, quando dal pediatra l'altro giorno una cretina ha chiamato me e altre donne "Mammole" avevo comunque un gran desiderio di pestarla, però succede che quando c'hai il sangue del tuo sangue vicino ti dai una calmata e passi sopra a un sacco di fregnacce.
E poi mi si è aperto un meraviglioso universo di vestitini per bambini da fare impallidire anche net-a-porter. Scarpe, completini, accessori. Ma sapete che mondo è questo? Roba da stare connessi ore e ore a spulciare siti francesi di cose una più bella dell'altra.

mini rodini
 
Come ho fatto a diventare una mammina a modo? E' inutile che guardiate la parlamentare europea col nenonato nella fascia mentre vota. Cazzate! Basta darsi dei giusti parametri. 
C'è una al paese mio che ha procreato con uno sempre del paese mio e per ben due volte. Niente di strano se non fosse che i due suddetti si sono conosciuti mentre erano sotto le cure del servizio igiene mentale. 
Quando la vedo per strada che si trascina dietro quelle due creature penso che se ce l'ha fatta lei.( Punto sempre in alto, lo so)
E poi a consolarmi di ogni mia manchevolezza ci sono tutte quelle mammine di Teen mom che hanno scodellato figli a quindici anni insieme a "babbi bambini" col cappellino da baseball.
In ottica Teen mom in queste prime settimane ho:
. portato in borsa per giorni e giorni delle medicine che andavano conservate in frigo
. saltato la prima visita pediatrica perché non c'ho avuto voglia di leggere il libretto sanitario
. mangiato con la figlia in braccio inondandola di insalate, briciole ecc.
. sporcato tutine e tutine con le palate di fondotinta che mi metto

Guardate che occuparsi di un bambino è una roba che minatore sudamericano levati eh! Per prendersi cura di sé rimangono delle frazioni di secondi e quando ti lavi i denti a cavallo del bidèt capisci che stai lì lì per rasentare il fondo della sciatteria umana.
Un po' mi salvo con gli acquisti online, anche se brancolo nel buio e mi sono comprata un fondotinta che fa molto Michelle Obama e tre paia di pantaloni di taglie che vanno dal Giuliano Ferrara alla Nicole Richie.

Insomma, perché vi scrivo questo? Perché anche se la mia vita ha avuto questa svolta radicale improvvisa, anche se sono stata bandita dal mondo delle fescioblogghe ( puahahahah ), anche se gli uomini mi sfollowano dal twitter quando scoprono che sono muadre, anche se ancora non sono proprio nei miei panni e il mio guardaroba è sospeso in un limbo, tutto può succedere e io rinascerò "pimpata" a primavera.



5 commenti:

  1. Come già detto, mi fiderei di più di te che inondi di fondotinta e di briciole mia figlia, che di una che fa tanto la precisina sdolcinata. E poi sono sicura che si divertirebbe un mondo e capirebbe quanto le si vuol bene. :) keep on rockin' mummy.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Ho tempo almeno finchè non si accorge si averci la mamma scema! :D

      Elimina
  2. Lo sapevo! Lo sapevo che alla fine ti saresti trovata perfettamente a tuo agio. La Nina è una ragazza fortunata (specialmente se ora indossa un paio delle scarpine del post precedente).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancora niente scarpe leopardate, il padre mi ha requisito le carte di credito!

      Elimina
  3. Guarda l 'ho confessato anche io sul mio blog qualche giorno fa... nello specifico: "Non mi piacciono i bambini.... non sono molto paziente e i bambini sono belli finchè non frignano. Ovvio che con mia figlia le cose sono diverse.... lei la amo più della mia vita.. ma sono anche molto fortunata.. perchè forse lei lo sa... ed è brava! Ma certe volte glielo dico: "Oggi ti venderei!" Questo fa di me una madre degenere?"

    RispondiElimina

Recommendations by Engageya

Post in evidenza

Perché parlo e parlerò poco del mio matrimonio

"Allora, come va con i preparativi per il matrimonio?"  Ecco la domanda che mi sento rivolgere da innumerevoli settimane a ...