L'ENFANT CHIC            IL PENSIERO FLOTTANT              À LA PAGE     


martedì 10 luglio 2012

ma che diamine! Prenatal

Poi giuro che smetto di occuparmi di questo leggerissimo fastidio che e' la mia condizione di gravida pero' di questa cosa devo rendere testimonianza. Sapevo gia' a cosa sarei andata incontro quando mi sono messa a fare questo tipo di ricerca ma non pensavo di tocchare certi abissi.
Ma che per caso quando una rimane incinta si tramuta in una badante bielorussa?!?

L'altro giorno sono entrata dentro una Prenatal. Ci sono entrata con lo stesso imbarazzo con cui sarei entrata in un discount di vibratori extralarge. Intanto mi permetto di segnalare l'aria condizionata nel negozio posizionata in modalita' "steppa antartica" atta a creare un clima tanto rigido che le commesse hanno il maglione. Convinta di trovare robe basiche tipo t-shirt a righe, pantaloni da sbuzzata ecc, mi sono diretta verso il reparto abiti premaman. Madyocrystyddyo! Ma chi e' che disegna questa roba? Qual'e' il cinese in acido che assembla questi capi? E soprattutto quale donna gravida si mortifica a tal punto?
Se vi volete risparmiare il viaggio nel glaciale mondo di Prenatal basta semplicemente che vi facciate una sgooglata scrivendo "abiti premaman", vedrete un po' che mondo di follia vi si apre!

Fantasie anni novanta, rouches, pizzi posizionati in maniera scriteriata, tagli da manicomio comunale e soprattutto colori da agonia. 
Devo ricordarmi di segnalare al mio medico che tra le varie attivita' potenzialmente abortive c'e' da aggiungere anche l'entrare in un negozio Prenatal.

Giuro che e' tutta roba 2012 non e' roba di repertorio....









Poi parlano di depressione post partum...

lunedì 2 luglio 2012

"Thirty" and pregnant

Mi sono eclissata. Ho dimenticato per mesi il mio povero blog. 
Ma ho la giustifica firmata dai miei, ero in ritiro con le suore in montagna, il cane mi ha mangiato il compito, mi hanno arrestata, ero in quarantena per un virus terribile e sconosciuto, degli alieni mi hanno rapita per lanciarmi nel mondo del porno, ho sbattuto la testa e ho momentaneamente perso la memoria...

In realta' sono incinta e ho solo avuto il blocco della blogger pregna.


Ora, intendiamoci bene. Tutte quelle cose che vi dicono sullo "stato di grazia" e sulle meraviglie della "pregnanza" son tutte fregnacce che perlomeno con me non funzionano. Io sto alla gravidanza e ai pargoli come il papa all'Heavy Metal e quindi non c'e' tanto da fare la schiuma e cominciare a sfarfallare. Vi basti solo sapere che il mio primo pensiero e' stato per il mio biglietto per il concerto di Lady Gaga ad Ottobre ( ma porc...). Poi ho inveito contro  i presenti al test di gravidanza minacciando distruzione e sterminio. Poi mi e' sembrato giusto condividere la notizia con il padre inseminatore che solo da poco ha abbandonando l'idea di aprire un chiringuito in qualche luogo esotico. In compenso il ganzo mi tratta gia' come se fossi una balena gonfia a pressione e iperscassaminchia. Si', dai, con quell'atteggiamento di sufficienza che hanno gli uomini nei confronti delle cose che la natura non gli ha appioppato: mestruo, gravidanza, ansia per i saldi.

Si' lo so, ho un problema psichiatrico con la gravidanza, non sono normale e dovrei farmi seguire da uno bravo. Ma che ci posso fare? Ho il terrore di pance enormi e pelose, ho l'ansia di far passare un cocomero da un foro, diciamo, non sufficientemente predisposto, mi schifa l'allattamento, e in generale l'idea che ho dell'essere gravida e del parto e' piu' o meno questa:


Ma parlimoci chiaramente e cerchiamo di essere realistici? "TU DONNA PARTORIRAI CON DOLORE" e allora come si fa ad avviarsi con un sorriso ebete e nulla piu' verso un tale evento? Qualche ansia e solerti imprecazioni mi sembrano piu' che lecite! Nella migliore delle ipotesi mi taglieranno per strizzare fuori tipo brufolo il piccolo fardello di amore. Altrimenti dovro' far passare l'equivalente di due cuccioli di labrador dalla mia vaginga. Beh, fate voi, cosa ci sia da attendere con gioia...

 In una seconda fase, piu' matura e consapevole, quando ho smesso di fare la bambina dell'esorcista ogni santo giorno e ho gia' preso la forma di una graziosa pera con la pancia da birraio, ho trovato conforto in google image e passo la maggior parte del mio tempo a cercare cose del tipo " Natalie Portman Pregnant" , " Penelope Cruz Pregant" e cosi' via...




















Passata la fase del vomito, sono entrata nella fase Zombie: barcollo per casa, dormo con indosso i vestiti del giorno e sembro sempre strafatta di erba. Mi addormento anche mentre mangio.
Ah gia', il mangiare!
Non pensate di consolarvi col cibo eh! Co sto caxxo che si deve mangiare per due. Si ingrassa a vista d'occhio e la gamma di cose che si possono mangiare vanno dalla roba stracotta allo schifo, passando per il niente.
In compenso si ha una fame che manco ventisette camionisti dopo 6 ore sul brennero e si compiono quegli atti impuri tipici del personaggio coi disturbi alimentari come mangiarsi un pacchetto intero di sottilette o un barattolo di cetrioli o un caricatore intero di formaggini belpaese.

Da giorni poi ho smesso di cercare su google risposte alle mie generiche domande.
Provate a scrivere: " posso farmi una lampada quando sono incinta?".
Ah, quella poveretta che l'ha gia' domandato su yahoo answer, l'avesse mai fatto!
Si prende una serie di infamate da questa mandria di fanatiche spersonalizzate che sostanzialmente non le dicono che la lampada fa male, ma che quando si e' incinte la cosa piu' importante e' il bimbo e che l'estetica passa in secondo piano. Manco avesse chiesto " Se metto mio figlio in lavatrice la centrifuga va bene a mille o basta seicento giri?".
Qualunque cosa tu chieda a Google che sia leggermente legata alla tua estetica di incubatrice ti rispondono queste forsennate col fuoco sacro della pregnanza!



E' bisogna essere ligi ai dictat del medico, salvo poi credere a tutte le superstizioni nazional popolari su luna, sole. rotazione terrestre, oroscopi, folletti ecc. Se starnutisci tre volte ti viene una femmina rossa con gli occhi azzurri. Se la notte sogni del melone avrai un maschio. E via dicendo.

Ah, e poi ci sono le conoscenti che hanno gia' un bambino, le incontri, ti chiedono come stai e tu gli dici che stai vomitando come se non ci fosse un domani. La risposta in genere e': " ehhh vedrai, il peggio deve venire!".
In pratica ti stanno dicendo che hai appena ingoiato un'ascia e per ora hai cagato solo il manico.

Comunque tre cose mi consolano:

-Le mamme tatuatissime che ho su instagram con bimbi biondi che giocano coi giocattoli di legno

-Posso rompere i coglioni senza se e senza ma e mooolto piu' di prima. Voglio carne di panda cotta su un vulcano?
Carne di panda cotta su un vulcano in arrivo!

-Ho due bocce che vorrei poter mandare una polaroid a tutti i miei ex


Recommendations by Engageya

Post in evidenza

Perché parlo e parlerò poco del mio matrimonio

"Allora, come va con i preparativi per il matrimonio?"  Ecco la domanda che mi sento rivolgere da innumerevoli settimane a ...