L'ENFANT CHIC            IL PENSIERO FLOTTANT              À LA PAGE     


martedì 23 agosto 2011

Il billionaire

Dice che dei russi ( popolo sobrio ed elegante, bandiera di un lusso mai ostentato) sono andati al Billionaire e hanno bevuto 85.000 euro di Cristal scordandosi poi di pagarlo. Ora, io non voglio fare la solita morale trita e ritrita dello schiaffo alla poverta', molto simile alla trita e ritrita tiritera dei calciatori che sono superpagati dei politici magnoni ecc. Non faccio questo tipo di morale prima di tutto perche' e' troppo facile seconda cosa perche' dyomyo che palle!
E poi ogni categoria umana e subumana ha diritto ad avere i suoi luoghi di svago.
Piuttosto parlo di quanto e' orrido il Billionaire come locale! Mi e' capitato anni fa di passarci una serata ( offertami da facoltoso fidanzato pirla eh, cosa credete io sono povera in canna! ) e posso affermare in tutta sincerita' che trattasi di noiosissima balera lussuosa.
A dire la verita' non e' manco divertente da vedere o criticare perche' non e' questa orgia di lusso, anzi, e' piuttosto mediocre e pacchiano come ambientazione e la clientela e' prevalentemente composta dai russi suddetti, da carampane e panzoni con la barca, e poi ci sono le escort minorenni e tutti quelli che per una sera spendono come per un week end all'estero e sognano di essere come i russi suddetti o quelli con la barca ma in realta' sono assicuratori di Bergamo.
Tutta la Costa Smeralda e' un po' cosi' diciamo, infatti non e' per nulla Sardegna, ma e' tanto Italia!

E se pensate che il peggio del peggio siano quelli che si fanno le foto davanti agli yachts ormeggiati a Porto Cervo, c'e' anche un gradino piu' basso e subumano...


Nessun commento:

Posta un commento

Recommendations by Engageya

Post in evidenza

di quella volta che ho perso una scarpetta nel fiume

L'altro giorno, in una delle mie sessioni meditative, tipo quelle in cui fisso le tende arancioni di organza dei miei vicini chiede...