L'ENFANT CHIC            IL PENSIERO FLOTTANT              À LA PAGE     


giovedì 2 dicembre 2010

last good day of the year

In genere per capodanno io non mi diverto, è la classica serata carica di adrenalina festaiola che poi si conclude sempre nella noia più totale, San Silvestro crea una specie di "ansia da prestazione" generalizzata che porta tutti quanti ad alzare il livello di aspettativa in maniera sproporzionata nei confronti di una serata come altre.  Ho passato i miei capodanni in feste adolescenziali col vomito alle caviglie o in discoteche superaffollate a 40 gradi interni contro i 3 esterni o in feste caserecce a mangiare stuzzichini freddissimi, tralascio qualunque commento sul capodanno in piazza che è come sparare sull'ambulanza. Ristoranti con menù dopati, feste in ogni casa, dall'attico al monolocale, spumanti da 4 euro stappati con la stessa presunzione di una magnum di Perrier Jouet e finisce che la cosa più divertente da fare è pensare a cosa mettersi e acchittarsi bene bene per la serata.
Ho fatto un piccola ricerchina e metto una carrellata di abitini per quelle fortunate che hanno una bella festa a cui partecipare o un tête-à-tête  romantico in cui sfoggiare una degna mise.




 

 





Nessun commento:

Posta un commento

Recommendations by Engageya

Post in evidenza

Sì, potrei aver recensito dei cartoni animati per bambini molto piccoli

Non credo che qualcuno di voi abbia mai pensato che la Nina sia una di quelle bambine che, tornate dall'asilo, si siede davanti alla su...